Categoria: Novità

Helhorse – Recensione: Helhorse

C’è qualcosa di marcio, anzi di marcissimo, in Danimarca. Sono quei mattacchioni degli Helhorse e la loro frizzante, tostissima miscela tra southern metal, hardcore e tanto buon rock. Il nuovo album omonimo è tutto questo, una serie di canzoni sporche e grezze con dei testi sardonici e dissacranti...

Sunstorm – Recensione: Edge Of Tomorrow

La notizia che Joe Lynn Turner avrebbe pubblicato un nuovo lavoro con i suoi Sunstorm non è una di quelle che passano inosservate, ma neppure un’occasione per gridare al miracolo. Diciamo che è scontato prevedere quali saranno i contenuti principali di “Edge Of Tomorrow” già a scatola chiusa,...

Kvelertak – Recensione: Nattesferd

La copertina di Arik Roper (già al servizio di Sleep e High On Fire) ci introduce a “Nattesferd”, nuovo album dei norvegesi Kvelertak -il terzo, per la precisione-, questa volta autoprodotto, con l’aiuto in studio di Nick Terry (Turbonegro, The Libertines) e pubblicato sotto l’egida della Roadrunner Records....

Midnight Eternal – Recensione: Midnight Eternal

Debuttano per Inner Wound Recordings i newyorkesi Midnight Eternal, band symphonic metal capitanata dalla procace Raine Hilai. Questo Midnight Eternal è indubbiamente un disco professionale, dal lato più tecnico troviamo dietro la consolle Eric Rachel [Skid Row, Symphony X] e Tommy Hansen [Helloween, Pretty Maids, Jorn], mentre l’accattivante...

Sig:Ar:Tyr – Recensione: Northen

Dopo sei anni di silenzio tornano i Sig:Ar:Tyr, one man band canadese che riporta ai fasti quell’epoca vichinga oggi così sdoganata, con il nuovo album “Northen”, titolo di per sè quantomeno esplicativo dei contenuti del disco. Le 9 tracce che compongono “Northen” sono il racconto delle spedizioni che...

Sepvlcrvm – Recensione: Vox In Rama

I Sepvlcrvm non sono certo una band in cerca di facili consensi. A cinque anni di distanza da “Hermeticvm”, il duo genovese prosegue il sentiero di ricerca e crescita attraverso l’interpretazione delle sacre scritture e della filosofia antica. Un evento sonoro questo “Vox In Rama”, una sola canzone,...

Tigertailz – Recensione: Blast

Sono passati quasi dieci anni da “Thrill Pistol”, l’ultmo full-length dei Tigertailz, se non consideriamo l’altalenante mini-ep “Knives” uscito nel 2013. Ora la band ritorna in pompa magna con questo “Blast” e lo fa raffigurandosi sulla copertina come dei super eroi del glam in grado di conquistare gli...

Vega – Recensione: Who We Are

Quarto album in studio per la band britannica, che con onestà e schiettezza porta avanti la propria proposta di hard rock melodico diretto e incisivo, costruito sull’essenziale ma efficace songwriting dei fratelli Martin e capace anche stavolta di regalare elettricità ed emozioni. Un lavoro senza cedimenti, che conferma...

Satyricon – Recensione: Nemesis Divina – Ristampa

Una delle più intense testimonianze di black metal evoluto, una maestosa cattedrale di suoni, una vetta compositiva difficile da eguagliare. Soprattutto, a vent’anni dalla sua uscita, “Nemesis Divina” resta un disco sorprendentemente attuale nella sua musicalità, un’opera che molte band del settore (o presunte tali) si compiacerebbero di...

Astralion – Recensione: Outlaw

Gli Astralion sono una di quelle band che allontana i fans dal power metal. Nell’ultimo decennio sono stati proprio dischi come “Outlaw” a sovraffollare il mercato: tanti lavori formalmente perfetti, ma tutti simili tra loro, impeccabili nella produzione, suonati in maniera ineccepibile, ma privi di idee di fondo...