Categoria: Novità

The Black Queen – Recensione: Fever Daydream

I The Black Queen sono un progetto nato per volontà di Greg Puciato, cantante dei The Dillinger Escape Plan, che ha trovato in Joshua Eustis (Telefon Tel Aviv, Nine Inch Nails) e Steven Alexander i giusti compagni per questa nuova avventura che spinge Puciato verso lidi completamente diversi rispetto alla band primigenia. Registrato in un piccolo loft...

Horseback – Recensione: Dead Ringers

Un viaggio lisergico e ipnotico attraverso spazi immensi e desertici. Ecco dove ci conduce il quinto album (se escludiamo i vari split) degli americani Horseback, intitolato “Dead Ringers” e pubblicato tramite Relapse Records. Polveroso Stoner Rock che incontra il Krautrock e il Drone Metal e dà origine a otto...

Letzte Instanz – Recensione: Liebe Im Krieg

Tempo di come back anche per i tedeschi Letzte Instanz, band attiva dalla fine degli anni’90 e appartenente a una delle più recenti generazioni di gothic rock. Nella carriera quasi ventennale l’ensemble ha sperimentato un po’ di tutto, dall’uso dell’elettronica a quello degli strumenti medievali, proponendo un pout-purri...

Equilibrium – Recensione: Armageddon

Due anni sono passati dal quarto album “Erdentempel” e i teutonici Equilibrium tornano, sempre su Nuclear Blast Records, con questo nuovo “Armageddon”, dalla semplice ma suggestiva copertina che ci introduce a un nuovo viaggio che si snoda attraverso undici canzoni. L’intro con recitativo “Sehnsucht” è evocativa e riesce...

Myrkur – Recensione: Mausoleum

A quanto pare la Relapse Records punta molto sul progetto Myrkur, one woman band della cantante e modella danese Amalie Bruun (che ricordiamo, è anche la vocalist del gruppo pop americano Ex Cops), tanto che dopo appena uno studio album, il discreto ma di certo non eccelso “M”...

Hellions – Recensione: Opera Oblivia

Devo  essere onesto, aspettavo gli Hellions ed il loro nuovo “Opera Oblivia” con curiosità. Ascoltati quasi per caso durante le ricerca di “qualcosa di nuovo”, mi sono imbattuto in questi ragazzi australiani dai suoni bizzarri e mai banali. Alternative Rock, spruzzate di “opera rock” ed alternative metal un...

Unalei – Recensione: Taedium Vitae

Dopo esserci occupati dell’Ep di esordio “A Sua Immagine”, ci aspettavamo grandi cose dai romani Unalei, che puntalmente sono arrivate in occasione di “Taedium Vitae”, prima prova sulla lunga distanza del musicista Federico Sanna, vocalist e multistrumentista (soltanto il basso è suonato da Federico Petitto, secondo membro accreditato...