Categoria: Novità

Black Rose Maze – Recensione: Black Rose Maze

Frontiers Music ha in questi anni contribuito a ridefinire la missione di una “casa discografica”: partendo dal tradizionale business della pubblicazione/distribuzione di nuovi lavori, l’etichetta con sede a Napoli è infatti diventata – complice l’indiscussa credibilità costruita negli anni – un crocevia di contaminazioni e collaborazioni, molte delle...

Avatar – Recensione: Hunter Gatherer

Leggendo il nome “Avatar”, il primo pensiero che ci balza alla testa è l’omonimo film del 2009. In realtà, questo termine è un concetto religioso che esprime la manifestazione di una divinità in forma corporea o un’icona che rappresenta un essere metafisico. La band ha deciso di utilizzare...

Lionville – Recensione: Magic Is Alive

Formati a Genova dieci anni orsono dai fratelli Stefano ed Alessandro Lionetti, i Lionville giungono con “Magic Is Alive” alla pubblicazione del quarto album (il secondo per Frontiers), forti dei consensi raccolti dalle uscite precedenti e di un cantante – lo svedese Lars Säfsund (Work Of Art, Enbound)...

Deep Purple – Recensione: Whoosh!

La curiosità, intesa in senso lato sia come voglia di scopire che di sperimentare cose nuove (nei limiti della legalità, è ovvio) è uno di quegli aspetti che mantengono le persone giovani da un punto di vista mentale. Diciamolo francamente: chi glielo fa fare ai Deep Purple di...

Arctic Rain – Recensione: The One

C’è sempre una certa curiosità nell’apprestarsi ad ascoltare una nuova uscita di rock scandinavo: il nostro cervello ragiona per schemi mentali e, sempre attirato dalla possibilità di risparmiare preziose energie affidandosi ai ricordi, l’accostamento di queste latitudini a canzoni patinate ed eleganti ci coccola, culla e rassicura. Se...

Palace – Recensione: Reject The System

Giunti all’ottava tappa del loro cammino discografico, i tedeschi Palace vengono dalla città di Spira e si propongono di perpetuare i fasti del teutonic heavy metal attraverso dieci nuove canzoni che essi stessi definiscono le loro più pesanti e varie di sempre. “Reject The System“, nonostante il titolo...

Santa Oscuridad – Recensione: Dos

E’ veramente spiacevole che una band originale e coraggiosa come i Santa Oscuridad sia ancora così poco conosciuta, e siamo qui anche per ovviare a questa ingiustizia. Non siamo certo davanti a giovani inesperti della scena, ma l’idea del gruppo nasce nel 2018 da Larry Barragàn, chitarrista degli...