Categoria: Novità

Wardruna – Recensione: Kvitravn

Originariamente pensato per una release a metà 2020, “Kvitravn”, ultimo album dei Wardruna, viene immediatamente recuperato con l’inizio del nuovo anno. Il disco dell’ormai one-man-band di Bergen si pone in perfetta continuità con il precedente “Skald”: Einar Selvik, infatti, è l’unico componente accreditato rimasto, nonché l’autore di tutti...

W.e.t. – Recensione: Retransmission

Quando unisci i talenti di Robert Såll (la “W” dai Work Of Art), Erik Mårtensson (la “E” dagli Eclipse) e Jeff Scott Soto (la “T” dai Talisman) sai già in un certo senso cosa aspettarti: quando ripeti l’operazione per la quarta volta, e hai oliato all’inverosimile un meccanismo...

Asphyx – Recensione: Necroceros

Gli inossidabili alfieri del death più oscuro e tinto di doom continuano a pestare duro e sono sempre in ottima forma. Questo è l’inevitabile e immediato giudizio che ci viene naturale esprimere dopo aver ascoltato “Necroceros”, ultima fatica degli Asphyx. La fondamentale band olandese tende ormai a centellinare...

Creye – Recensione: II

Autori di un debutto che nel 2018 era stato accolto con recensioni generalmente favorevoli, gli svedesi Creye hanno nel frattempo trovato casa presso Frontiers ed è attraverso l’etichetta nostrana che oggi pubblicano il secondo disco, al quale spetta tradizionalmente il difficile compito di consolidare la crescita. La formazione...

Wig Wam – Recensione: Never Say Die

“Never Say Die” è il nuovo album in studio dei norvegesi Wig Wam e anche un gradito ritorno, considerando che l’ultimo lavoro, “Wall Street”, è datato 2012. La band, due anni dopo l’uscita di questo disco, ha deciso di mettere in naftalina il gruppo, permettendo ai musicisti coinvolti...