Categoria: Recensioni

Animal Drive – Recensione: Bite!

Siamo all’esordio per questi Animal Drive, giovanissima band croata segnalata al quartier generale della Frontiers niente meno che da Jeff Scott Soto che aveva conosciuto il talentuoso leader Dino Jelusic in seno al carozzone Trans-Siberian Orchestra durante il più recente tour americano. L’album parte coi sinistri accordi di...

Moonspell – Recensione: Irreligious

La seconda metà degli anni ’90 fu un periodo straordinario per la musica metal, che visse una nuova giovinezza alla luce di coraggiose sperimentazioni forzatamente nascoste dai media che spingevano su altri generi spacciando l’hard’n’heavy come morto in maniera definitiva. Basti pensare alle contaminazioni cui andarono incontro il...

Angra – Recensione: ØMNI

Era davvero difficile bissare un lavoro sorprendente ed inattaccabile come “Secret Garden” anche se ti chiami Angra e dalla prima metà degli anni ’90 ti sei ritagliato un ruolo di tutto rispetto nella ridefinizione del genere power facendolo espandere in svariate direzioni e donandogli nuove sfaccettature pur conservando...

Bruce Dickinson – Recensione: Accident Of Birth

Quarto album nella brillante carriera solista di Bruce Dickinson, “Accident Of Birth” costituisce il più acclamato disco in solitaria del cantante inglese insieme al capolavoro “The Chemical Wedding”, uscito appena la stagione successiva (questo per farvi notare di che incredibile ispirazione godesse all’epoca il frontman degli Iron Maiden!)....

Therion – Recensione: Beloved Antichrist

Cinque anni e cinque mesi. Tanto ci è voluto perchè il sogno di Christofer Johnsson, più volte rimandato, diventasse finalmente realtà. “Beloved Antichrist” è a tutti gli effetti la prima “rock opera” dei Therion, un lavoro definito dal leader come “monumentale” che attraverso tre atti racconta la storia...