Band: Summoning

Summoning – Recensione: With Doom We Come

Quando si è i fondatori di un sottogenere, o comunque i fautori di sonorità originalissime e peculiari, è normale ottenere un certo status e particolari attenzioni in occasione dell’uscita di ogni nuovo album. Rientrano a pieno diritto in questa categoria i Summoning, ideatori del cosiddetto fantasy black metal,...

Summoning – Recensione: Dol Guldur

Nonostante l’originalità e la coerenza della loro proposta musicale, sin dagli esordi i Summoning sono stati relegati in secondo piano dalle riviste che si occupavano di metallo pesante, ma proprio in virtù di ciò questa volta vogliamo andare a riprendere un capitolo fondamentale del loro black metal, un...

Summoning – Recensione: Minas Morgul

Sono già passati vent’anni da quando l’austriaca Napalm Records diede alle stampe il secondo full length dei Summoning, progetto nato nel ’93 e composto dai bardi Protector (voce/chitarra/synth) e Silenius (voce/synth): dopo l’uscita di “Lugburz” (ruvido esordio dove figurava Trifixion alla batteria e cui prese parte anche il...

Summoning – Recensione: Old Mornings Dawn

Sette anni separano “Old Mornings Dawn” dal precedente “Oath Bound”. Protector e Silenius giustificano questa lunga attesa affermando candidamente che in questo lasso di tempo è mancata loro l’ispirazione giusta. Di conseguenza il nuovo e settimo album dei Summoning è frutto di una lunga e meditata fase compositiva...