Band: Inner Shrine

Inner Shrine – Recensione: Pulsar

Quinto album per i toscani Inner Shrine, che con “Pulsar” inaugurano il contratto con Bakerteam Records attraverso un interessante concept sulla fine del mondo, il mutamento e l’evoluzione. Termini, questi ultimi, senza dubbio afferenti anche alla loro proposta musicale, che dagli esordi marcatamente symphonic-death (“Nocturnal Rhymes Entangled In...

Inner Shrine – Recensione: Mediceo

“Mediceo” è il quarto studio album dei fiorentini Inner Shrine, gothic metal band dalla forte impronta operistica attiva dalla seconda metà degli anni ’90. La nuova prova sulla lunga distanza si rivela impeccabile da un punto di vista formale, anzi, se rapportiamo il disco alle uscite precedenti notiamo...

Inner Shrine – Recensione: Samaya

Proposta di difficile collocazione, ma al tempo stesso affascinante, quella degli Inner Shrine: la band fiorentina, qui al terzo lavoro, si cimenta con ‘Samaya’ in una convincente commistione tra metal e musica classica, accostabile per certi versi al lavoro fatto dai Therion, con l’aggiunta di un retrogusto riconducibile...

In lavorazione il nuovo album

Gli italiani Inner Shrine sono ipegnati in studio per registrare il terzo album, sempre per Dragonheart rec. L’album nuovo si intitolerà Samaya ed sarà estremamente sinfonico; il cantato sarà interamente in latino antico, ed è stato affidato alla soprano Cecilia Boninsegna. Si segnala la presenza di una ambiziosa...