Band: Helloween

Summer Day In Hell 2004: Live Report

Torna a Roma il Summer Day In Hell e il pubblico capitolino risponde alla grande. Messi in cantina gli spalti semivuoti del concerto degli Anthrax, lo Stadio del Tennis è gremito sin dal primo pomeriggio ma continua a riempirsi con l’andare del tempo. Tocca ai Vision Divine, forti...

Helloween – Recensione: Rabbit Don’t Come Easy

Il mondo stia in guardia: è nuovamente tempo di ‘Happy, Happy Helloween’. Gioia, gaudio ed energia powerpacioccosa si spandano per il reame! Questa, in sintesi, la dichiarazione di intenti lanciata dalla band ai fan spiazzati dalle (forzate?) sperimentazioni del precedente ‘The Dark Ride’, oltre che dall’ennesima rivoluzione in...

Cambio di batterista in vista?

Voci insistenti sostengono che gli Helloween abbiano rimpiazzato il batterista Mark Cross (ex Metalium) con l’ex Running Wild e Accept Stefan Schwarzmann! Il nuovo album è stato registrato col contributo di Mikkey Dee dei Motorhead alla batteria vista l’impossibilità a registrare di Mark Cross, colpito dalla mononucleosi. Il...

A Dicembre il tribute album

Uscirà il 9 Dicembre prossimo la seconda compilation di tributo agli Helloween, l’album si intitolerà ‘The Keepers Of Jericho Part II’ e conterrà i seguenti brani:   IRON SAVIOR – ‘Phantoms Of Death’ STEEL ATTACK – ‘Dr. Stein’ POWERGOD – ‘Starlight’ BETO VAZQUEZ INFINITY – ‘A Tale That...

La nuova chitarra

Buone nuove per le zucche che, dopo le infinite voci circolate, hanno identificato in Sascha Gerstner (Freedom Call) il sostituto di Roland Grapow che abbandonò la band lo scorso anno. A questo punto attendiamo gli sviluppi relativi alla band dopo le polemiche che accompagnarono ‘The Dark Ride’. Rimanete...

Rivelato il nome del nuovo chitarrista

Pare che gli Helloween abbiano ingaggiato l’ex-chitarrista dei Freedom Call Sascha Gerstner, dopo la dipartita di Roland Grapow. La band, con la nuovo line-up, entrerà in studio per iniziare le registrazioni del nuovo album in uscita agli inizi del 2003.

Helloween – Recensione: The Dark Ride

PREMESSA: la recensione che vi apprestate a leggere è basata su di una copia promozionale di ‘The Dark Ride’ che contiene tutte le tracce, ma in versione ‘tagliata’ dopo tre/quattro minuti. Una scelta, quella della casa discografica, che permette di farsi un’idea dell’album, ma che a nostro parere...