Band: Bethlehem

Bethlehem – Recensione: Lebe dich leer

A volte il semplice fatto di farsi da portavoce di temi alienanti e oscuri può essere più un intralcio che altro. Dopo aver incluso nella propria formazione la celebre frontwoman dei Darkened Nocturn Slaughtercult, Yvonne Wilczynska, i tedeschi Bethlehem sembrano aver trovato una seconda giovinezza compositiva, una giovinezza...

Bethlehem – Recensione: Bethlehem

Quando un album porta il nome della band che lo ha composto, di solito rappresenta un traguardo importante. In 25 anni di carriera i Bethlehem non hanno mai fatto mancare una scintilla vitale al loro “suicidal black metal”, ribattezzato dal gruppo “dark metal”, inserendo numerose parti sperimentali a...

Bethlehem – Recensione: Hexakosioihexekontahexaphobia

“Hexakosioihexekontahexaphobia“ (i dettagli), ovvero “paura del numero seicentossessantasei”. Un titolo significativo per il nuovo e attesissimo album dell’inquietante Jürgen Bartsch (attualmente chitarrista, bassista e mastermind del progetto), che risveglia l’irrazionale timore  per l’Anticristo descritto nel verso 13:18 dell’Apocalisse di Giovanni,  richiamata nel primo brano del platter. Sono passati...

Bethlehem – Recensione: S.U.I.Z.I.D.

I tedeschi Bethlehem sono uno dei pochi gruppi che, nel calderone fumante del metal a vario titolo “estremo”, possono essere considerati seminali. Formatisi nel 1991 a Grevenbroich, sono fra gli autentici innovatori, o, per dirla in inglese, prime-movers di tendenze stilistiche successivamente divenute parte integrante della scena internazionale. Nel caso...

Bethlehem: annunciato il nuovo cantante

La band Extreme Metal dei Bethlehem ha annunciato l’arrivo del nuovo cantante, Malte Langenbrinck (CHAOS INVOCATION) tra le fila del gruppo. Langenbrinck farà il suo debutto all’ Under The Black Sun Festival, che si terrà l’1 e 2 luglio a Bernau/Helenau, Germania. Fonte: Blabbermouth.com

Bethlehem – Recensione: A Sacrificial Offering To The Kingdom Of Heaven In A Cracked Dog’s Ear

“A Sacrificial Offering…” non è esattamente il nuovo album dei Bethlehem, piuttosto una ri-registrazione del masterpiece di avanguardia black “Sardonischer Untergang Im Zeichen Irreligioser Darbietung”, uscito nell’ormai lontano 1998. La band tedesca però, si avvicina a questa operazione con uno spirito del tutto particolare, evitando un mero compito...