Autore: Roberto Banfi

Punk n roller con ispirazioni gotiche e tracce persistenti di untrue heavy metal, tra Billy Holiday e gli Einsturzende Neubauten sono incappato casualmente negli Iron Maiden. Sogno una collaborazione tra Varg Vikernes e Paolo Brosio. Citazione preferita: ""Il mio dio è più forte"" (Conan il barbaro).

About Roberto Banfi

has published 867 posts

Punk n roller con ispirazioni gotiche e tracce persistenti di untrue heavy metal, tra Billy Holiday e gli Einsturzende Neubauten sono incappato casualmente negli Iron Maiden. Sogno una collaborazione tra Varg Vikernes e Paolo Brosio. Citazione preferita: ""Il mio dio è più forte"" (Conan il barbaro).

Crystal Ball – Recensione: Déjà-Voodoo

Gli svizzeri Crystal Ball nonostante la lunga militanza nella scena e una serie di album sotto prestigiose etichette non sono mai riusciti a fare il salto necessario a portare il loro monicker sulla bocca di tutti. Con questo “Déjà-Voodoo”, nono album di carriera, tornano all’attacco con un disco...

Myrkur: il nuovo live album “Mausoleum” in streaming

Potete ascoltare, in esclusiva tramite Metalsucks, il nuovo album della one woman band Myrkur,  “Mausoleum” (recensione)intitolato. Il disco vedrà la luce domani, 19 agosto, tramite Relapse Records. L’album è stato registrato in occasione dell’esibizione tenuta dalla musicista al Emanuel Vigeland Mausoleum di Oslo, in Norvegia, e contiene sette tracce estratte...

Otep: il nuovo video “Zero”

E’ possibile guardare, in esclusiva per Metal Injection, il nuovo video degli Otep “Zero”. La traccia è inclusa nell’album “Generation Doom” (recensione) pubblicato quest’anno da Napalm Records. Di seguito la tracklist della release: 01. Zero 02. Feeding Frenzy 03. Lords Of War 04. Royals (LORDE cover) 05. In...

Ancillotti: ascolta il brano “Fight”

Nel seguente player il nuovo brano “Fight” degli Ancillotti, formazione capitanata dal vocalist degli Strana Officina, Daniele “Bud” Ancillotti. La traccia è inclusa nel secondo album della band “Strike Back“ in uscita il 16 settembre tramite Pure Steel Records. Leggi anche: Ancillotti – studio report per il nuovo...

Cruzh – Recensione: Cruzh

Ricordate il film “Rock Of Ages”? Il debutto degli svedesi Cruzh, esattamente come la pellicola del 2012, riporta tutte le caratteristiche che hanno reso celebri gli anni ’80 più patinati. Il logo della band, di certo, ne è un chiaro segno. Poco ci importa che l’iniziale “In N’...