Autore: Matteo Roversi

Nerd e metallaro, mi piace la buona musica a 360 gradi e sono un giramondo per concerti (ma non solo per questi). Oltre al metal, le mie passioni sono il cinema e la letteratura fantasy e horror, i fumetti e i giochi di ruolo. Lavorerei anche nel marketing… ma questa è un’altra storia!

About Matteo Roversi

has published 1091 posts

Nerd e metallaro, mi piace la buona musica a 360 gradi e sono un giramondo per concerti (ma non solo per questi). Oltre al metal, le mie passioni sono il cinema e la letteratura fantasy e horror, i fumetti e i giochi di ruolo. Lavorerei anche nel marketing… ma questa è un’altra storia!

Dragonlord – Recensione: Dominion

Dopo tredici anni di attesa, numerosi annunci e svariati ritardi, vede finalmente la luce un nuovo album dei Dragonlord. Il mastermind del progetto Eric Peterson (ricordiamo che in questa band il chitarrista dei Testament non si occupa solo di suonare la sei corde, ma anche delle linee vocali...

Revocation – Recensione: The Outer Ones

Dopo aver debuttato sotto i migliori auspici ormai più di dieci anni fa, i Revocation hanno finito per fossilizzarsi sulle proprie posizioni, guadagnandosi album dopo album la fama di  band dalla tecnica elevata, ma dalla personalità latitante, che stenta sempre a compiere il grande balzo.  Fama confermata dal...

Haunt – Recensione: Burst Into Flame

Leggendo che gli americani Haunt, qui al loro debutto se si esclude un EP uscito l’anno scorso, venivano paragonati a gruppi quali i terribili Cauldron o i non irresistibili Night Demon, un certo pregiudizio negativo mi aveva accompagnato all’approccio della presente recensione. A volte però le belle sorprese...

Celtic Frost – Recensione: Morbid Tales

“Morbid Tales”, primo album in carriera per i fondamentali Celtic Fost, non possiede ancora né la maturità del successivo “To Mega Therion”, né la debordante forza creativa del capolavoro “Into The Pandemonium”, ma costituisce senza dubbio un disco importantissimo per la nascita e lo sviluppo del black metal....

Primal Fear – Recensione: Apocalypse

Dopo averci deliziato con due pezzi da novanta usciti a stretto giro, ovvero i precedenti album “Rulebreaker” e “Delivering The Black”, i Primal Fear incappano in un calo fisiologico forse inevitabile col nuovo disco “Apocalypse”. Sia chiaro da subito però che non ci troviamo affatto di fronte a...

Destinia – Recensione: Metal Souls

I Destinia sono una creatura dello shredder giapponese Nozomu Wakai, il cui presente “Metal Souls” costituisce il secondo lavoro dopo il debutto “Requiem For A Scream”, uscito quattro anni or sono. Per il nuovo album il guitar-hero si circonda di una all-star band davvero straordinaria, dal momento che...

Entombed – Recensione: Left Hand Path

“Il loro album di debutto, “Left Hand Path”, ha segnato dei nuovi standard per il detah metal. Prima di allora (o dovremmo dire “da allora”?) nessuno aveva mai proposto un mix così devastante di chitarre brutali, voce ruvida, brani orecchiabili ed un drumming che ha dell’incredibile. Un classico!”....