Autore: Eva Cociani

Amo la musica a 360 gradi, non mi piace avere etichette addosso, le trovo limitanti e antiquate, prediligo lo street, il glam e anche il goth, ma non disdegno nulla basta che provochi emozioni. Ossessionata dalle serie tv, dalla fotografia, dai viaggi e dai live show mi identifico con il motto: “Live the life to the fullest”.

About Eva Cociani

has published 438 posts

Amo la musica a 360 gradi, non mi piace avere etichette addosso, le trovo limitanti e antiquate, prediligo lo street, il glam e anche il goth, ma non disdegno nulla basta che provochi emozioni. Ossessionata dalle serie tv, dalla fotografia, dai viaggi e dai live show mi identifico con il motto: “Live the life to the fullest”.

Stay – Recensione: A New Road

. La formazione degli Stay prende vita nel 2019 dall’idea del cantante e chitarrista solista della band Niccolò “Stay” Bacci, ma questo progetto era in cantiere da molto tempo, precisamente dal 2012 quando il frontman dopo aver militato in diversi gruppi ha deciso di dare una svolta alla...

Hollywood Vampires – Recensione: Rise

Senza dubbio “Rise” è uno degli album più attesi di questo 2019 e rappresenta il secondo capitolo discografico della super band messa assieme dal re dello shock rock Alice Cooper accompagnato dal mitico Joe Perry degli Aerosmith alla chitarra e da Johnny Depp, super star hollywoodiana che non...

Duff McKagan – Recensione: Tenderness

Ventisei anni sono passati da “Believe In Me” primo album solista di Duff McKagan, bassista dei leggendari Guns N’ Roses che ora ritroviamo nuovamente in pista con un nuovo lavoro intitolato “Tenderness” ispirato dai suoi viaggi durante la reunion con la band madre e che originariamente doveva uscire...

Knive – Recensione: We Are

Molti di voi si ricorderanno dei Private Line formazione finlandese nata a fine degli anni 90 e che ha realizzato diversi album di convincente sleaze rock che li ha portati ad ottenere il successo in patria e la notorietà anche in diversi paesi europei compresa l’Italia. Il gruppo ufficialmente...

Skold – Recensione: Never Is Now

Tim Skold dai più viene ricordato per essere stato un componente della formazione dei Marilyn Manson, prima in veste di produttore del singolo “Tainted Love” nel 2001 e poi dall’anno successivo in forza nella band in veste di sostituto del dimissionario bassista Twiggy Ramirez fino al 2007, ma...

A New Revenge – Recensione: Enemies & Lovers

Dietro il monicker A New Revenge troviamo un bel po’ di nomi illustri della scena metal e hard rock internazionale a partire da Tim “Ripper” Owens (Judas Priest, Iced Earth e Yngwie Malmsteen), Keri Kelli (Slash’s Snakepit, L.A. Guns, Alice Cooper, Night Ranger) alla chitarra, Rudy Sarzo (Ozzy Osbourne, Dio, Whitesnake) al basso...