Autore: Anna Minguzzi

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

About Anna Minguzzi

has published 9748 posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

Spyder Baby – Recensione: Let Us Prey

Risulta un po’ difficile capire quale sia lo scopo principale che ha spinto il musicista di Detroit, l’inquietante Stevie Banch, a produrre questo disco, che già dalla sua copertina si preannuncia come un qualcosa di poco respiro. Stupire ? Turbare ? O più semplicemente infastidire ? Che definizione...

Pegorock 2008: Live Report

È diventato maggiorenne il Pegorock, festival che si tiene l’ultima settimana di maggio a Pegognaga, piccolo paese (6000 abitanti) in provincia di Mantova, in quella zona a cavallo fra Reggio e Verona, e che quest’anno ha raggiunto il considerevole traguardo del diciannovesimo anno di vita. E un’edizione particolare,...

Overland – Recensione: Break Away

Ammetto che il sapere che in questo disco presenziavano nomi come quelli di Matt e Gregg Bissonette aveva creato in me molte aspettative particolarmente positive, che in parte sono state soddisfatte e in parte no. Sicuramente la presenza di questi due nomi, uniti alla bella voce di Steve...