Autore: Andrea Sacchi

Poser di professione, è in realtà un darkettone che nel tempo libero ascolta black metal, doom e gothic, i generi che recensisce su Metallus. Non essendo molto trve, adora ballare la new wave e andare al mare. Ha un debole per la piadina crudo e squacquerone, è rimasto fermo ai 16-bit e preferisce di gran lunga il vinile al digitale.

About Andrea Sacchi

has published 3464 posts

Poser di professione, è in realtà un darkettone che nel tempo libero ascolta black metal, doom e gothic, i generi che recensisce su Metallus. Non essendo molto trve, adora ballare la new wave e andare al mare. Ha un debole per la piadina crudo e squacquerone, è rimasto fermo ai 16-bit e preferisce di gran lunga il vinile al digitale.

Fister – Recensione: No Spirit Within

Listenable Records licenzia “No Spirit Within”, nuovo album in studio dei Fister, power trio del Missouri che propone uno sludge/doom metal plumbeo, sporco e deliziosamente elettrificato. Se state pensando a possibili continuità con Iron Monkey, Crowbar, Mistress e Eyehategood avete visto giusto, i Fister sono indubbiamente figli di...

Crematory – Recensione: Oblivion

I Crematory sono balzati di recente agli onori della cronaca grazie a una dichiarazione provocatoria (ma che invita a riflettere) del drummer Markus Jüllich, che ha simpaticamente mandato a quel paese i fans della band e i metalhead tutti per il loro atteggiamento irrispettoso verso la musica. I...

Messa – Recensione: Feast For Water

Con il debut album “Belfry” (2016), i veneti Messa avevano già messo in luce molte buone idee, sviluppate con rinnovata inventiva nel secondo capitolo “Feast For Water”. Il four-piece riunisce musicisti provenienti da panorami diversi e la cosa può avere dato una spinta a creare una simile combinazione...

Ascension – Recensione: Under Ether

“Under Ether” è il terzo album in studio dei tedeschi Ascension, una band che in dieci anni di attività si è ritagliata un posto di riguardo nel panorama underground grazie a una concezione matura e personale del black metal, tanto in termini di musicalità, quanto di ricerca lirica....

Sojourner – Recensione: The Shadowed Road

L’etichetta nostrana Avantgarde Music licenzia “The Shadowed Road”, seconda prova sulla lunga distanza dei Sojourner, un progetto nato in Nuova Zelanda da un’idea della vocalist e chitarrista Chloe Bray e di Mike Lamb (chitarra, tastiere) e in seguito allargatosi a collettivo internazionale con l’ingresso di alcuni musicisti europei,...

Earthless – Recensione: Black Heaven

Cinque anni dopo “From The Ages”, album che generò parecchio entusiasmo tra gli addetti ai lavori, i californiani Earthless tornano sul mercato discografico con “Black Heaven”, quarta fatica in studio del three piece di San Diego. Sono molte le novità che caratterizzano la nuova uscita degli psycho-stoners americani,...